La donna non è nata dalla costola dell'uomo!

La donna non è nata dalla costola dell'uomo!

La donna non è nata dalla costola dell'uomo!

Il credo maschilista vuole che la donna nasca "inferiore" perchè appunto sarebbe sbucata dalla costola dell'uomo, creato in precedenza. Beh che siate atei o credenti, io ho qualche dubbio in merito!

La donna non è nata dalla costola dell'uomo, in quanto inferiore o subordinata a lui, ma è nata dalla sua costola per essere al suo pari, per essere protetta e sentirsi autonoma e rispettata.

donna e uomo

Non si tratta di assumere una posizione femminista, ma di prendere coscienza che le donne non vivono in funzione dell'essere maschile che le sta accanto e tantomeno nascono unicamente per procreare o assistere il cromosoma XY!!

Grandi donne emancipate della storia 

21 agosto 1929 Frida Kahlo sposa il pittore Diego Rivera, che segna in modo determinante la sua opera. C'è stato un tempo, non lontano, in cui il massimo complimento per una pittrice era: «è talmente brava che dipinge come un uomo». La vita e la pittura di Frida ne sono profondamente segnate: se all'inizio vive all'ombra di Diego, pian piano conquista identità e autonomia. Oggi, se ricordiamo Rivera, è solo per Frida!

4 agosto 1978 Sara Simeoni definita dall'enciclopedia Treccani, la più grande atleta italiana di tutti i tempi. Sara Simeoni vuole fare la ballerina, ma è troppo alta e, per entrare alla Scala, deve lasciare la famiglia in Veneto, e non vuole. Ci prova allora con lo sport: l'altezza, nel salto in alto, è una qualita invece utile.

29 luglio 1981 Lady Diana sposa Carlo d'Inghilterra. Da quel momento Diana non ha più una vita privata, delusioni e gioie si svolgono come in un film proiettato davanti agli occhi di tutti. Grande forza d'animo ed orgoglio di donna.

22 agosto 1954 Grace Kelly arriva al cinema con La finestra sul cortile.

29 luglio 1946 Anna Magnani viene premiata alla prima edizione dei Nastri D'Argento.

23 luglio 1984 Vanessa Williams rinuncia al titolo di Miss America: è la prima afroamericana. Il giorno più importante e doloroso nella vita di Miss America '84, Vanessa Williams, è quello in cui rinuncia alla corona, il 23 luglio 1984, dopo averla tenuta per 9 mesi.

7 luglio 1983 Samantha Smith, la ragazzina che scrive al leader dell'Unione Sovietica. Un incidente aereo interrompe però la sua vita, a 13 anni, ma non le sue attività: sua madre deve aver detto a se stessa «Samantha non c'è più, perché non lo fai tu?»

26 giugno 1974 Esce La Storia di Elsa Morante. Elsa Morante è stata la prima donna a vincere il Premio Strega, con il romanzo L’isola di Arturo, nel 1957.

20 giugno 1979 Nilde Iotti è la prima donna Presidente della Camera dei deputati.

16 giugno 1963 Valentina Tereskova, la prima donna astronauta.

7 giugno 1842 Anita Garibaldi, l'eroina dei due mondi.

2 giugno 1942 Anne Frank riceve in regalo il diario «Spero di poterti confidare tutto, come non ho mai potuto fare con nessuno, e spero che mi sarai di grande sostegno».

25 maggio 1992 Rosaria Costa, che denunciò i mafiosi dal pulpito della chiesa.

22 maggio 1978 la battaglia di Emma Bonino per legalizzare l'aborto.

10 dicembre 1986 Rita Levi Montalcini riceve il Nobel.

25 novembre 1963 Jacqueline Kennedy e l'assassinio del presidente.

16 maggio 1975 Junko Tabei, la prima donna al mondo a raggiungere la vetta dell'Everest.

5 settembre 2002 Le “ragazze irresistibili” vincono il campionato mondiale di pallavolo femminile.

30 agosto 2013 Elena Cattaneo, la più giovane senatrice a vita della storia della Repubblica.

donna

Leave your reply

*
**Not Published
*Site url with http://
*
    prodotto aggiunto al comparatore con successo